Search

micheledelvescovo.it

Category

Senza categoria

Assicurazione vettoriale: cosa è?

In una compravendita il trasporto rappresenta un elemento critico per il successo della relazione commerciale tra 2 o più soggetti.  Una volta organizzata una spedizione la preoccupazione più grande del venditore e dell’acquirente è che l’ordine, una volta uscito dal magazzino, arrivi a destinazione integro e nei tempi concordati. Purtroppo gli imprevisti sono all’ordine del giorno. Seppure l’apprensione è alta, spesso il tema della copertura assicurativa è sottovalutato dalle parti che non sottoscrivono alcuna garanzia. Cosa succede nel caso si verifichi un danno?

L’assicurazione vettoriale

Dal momento in cui affidiamo la nostra spedizione al vettore, egli diventa responsabile nei nostri confronti per l’esecuzione del mandato. La responsabilità del vettore è regolata in base alle leggi nazionali e alle convenzioni internazionali. Questa è l’assicurazione vettoriale. È una garanzia tacita che si applica senza che sia sottoscritta dalle parti. Leggi e convenzioni stabiliscono i limiti entro i quali il vettore è tenuto a risarcire il committente della spedizione qualora sia accertato che il danno sia stato da lui causato.

Esiste una convenzione per ciascuna tipologia di trasporto. Ogni convenzione prevede un rimborso in termini di KG di merce danneggiata e/o mancante. In particolare gli accordi internazionali calcolano tale ammontare in Diritti Speciali di Prelievo (DSP). I DSP sono un particolare tipo di valuta ovvero l’unità di conto utilizzata dal Fondo Monetario Internazionale. Attualmente il cambio è 1 DSP=1.25€. Analizziamo ora insieme nel dettaglio ciascuna convenzione.

Quali sono le convenzioni?

Dlgs no. 286/2005 – il decreto si applica al trasporto stradale nazionale. Il rimborso non può essere superiore a 1.00€/KG di merce danneggiata e/o mancante. I danni materiali visibili devono essere contestati al momento della consegna, quelli occulti entro 8 giorni. Il diritto di reclamo si prescrive, in via generale, entro 1 anno.

Convenzione CMR – la convenzione si applica al trasporto stradale internazionale. L’indennizzo è pari a 8.33 DSP/KG di merce danneggiata e/o mancante. I danni materiali visibili devono essere contestati al momento della consegna, quelli occulti entro 7 giorni. L’azione di rivalsa si prescrive, in via generale, entro 1 anno.

Convenzione di Bruxelles – il testo si applica ai trasporti via mare. Il risarcimento è pari a 667.67 DSP/collo o unità di carico danneggiato e/o mancante, oppure a 2.00 DSP/KG di merce danneggiata e/o mancante. Viene riconosciuto il rimborso più favorevole per il danneggiato. I danni materiali visibili devono essere contestati al momento della consegna, quelli occulti entro 3 giorni. Il diritto di rivalsa decade entro 1 anno.

Convenzione di Montreal – la convenzione si applica ai trasporti via aereo. Il rimborso è pari a 19.00 DSP/KG di merce danneggiata e/o mancante,  salvo che il mittente dichiari il valore della merce al momento della consegna del collo al vettore, dietro pagamento di un’eventuale tassa supplementare. In tal caso il vettore sarà tenuto al risarcimento sino a concorrenza della somma dichiarata. I danni materiali visibili devono essere contestati al momento della consegna, quelli occulti entro 14 giorni. L’azione di rivalsa decade entro 2 anni.

Convenzione CIM – si applica al trasporto ferroviario. Il risarcimento è pari a 16.66 DSP/KG di merce danneggiata e/o mancante. I danni materiali visibili devono essere contestati al momento della consegna, quelli occulti entro 7 giorni.  Il diritto di reclamo si prescrive, in via generale, entro 1 anno.

Conclusioni

Ricapitolando l’assicurazione vettoriale tutela il committente in caso di merce danneggiata e/o mancante qualora il danno è stato generato dal vettore. Vorrei evidenziare però che un risarcimento in base a questo tipo di garanzia può risultare conveniente sole per merci dal basso valore. Quando la spedizione ha un elevato valore è meglio coprirsi in anticipo da eventuali imprevisti. Io consiglio sempre ai miei Clienti, in questi casi, di sottoscrivere una copertura assicurativa all risk per vedere il loro diritto di risarcimento soddisfatto nella sua totalità.

 

Divieti di circolazione 2020: quali sono?

Il 30 dicembre 2019 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale n. 578 del 12 dicembre 2019 contenente il calendario dei divieti di circolazione 2020 per i mezzi con una massa complessiva massima autorizzata superiore alle 7.5 tonnellate. Lo Continue reading “Divieti di circolazione 2020: quali sono?”

IMO 2020: Cosa c’è da sapere?

Quando parliamo di inquinamento atmosferico il nostro pensiero va alle ciminiere degli stabilimenti produttivi o agli impianti di scarico delle auto in coda, non sempre, invece, lo colleghiamo ai camini delle navi. Le navi rappresentano il mezzo più efficiente di Continue reading “IMO 2020: Cosa c’è da sapere?”

Elezioni Europee 2019: La mia analisi del voto

Nel mese di Maggio si sono svolte le elezioni Europee per rinnovare i Deputati presso il Parlamento Europeo. Ritengo che le Europee, come tutte le occasioni nelle quali siamo chiamati a votare, sono sempre un evento di democrazia e convivenza civile eccezionale. Continue reading “Elezioni Europee 2019: La mia analisi del voto”

Merci pericolose: cosa sono?

Nel mondo della logistica uno degli argomenti più delicati è la spedizione delle merci pericolose. Un trasporto di questo tipo non può essere gestito al pari di un trasporto di merce non pericolosa. Le spedizioni ADR sono regolamentate da normative che Continue reading “Merci pericolose: cosa sono?”

Cambiamento climatico: la Northern Sea Route

Il cambiamento climatico con i suoi effetti sta cambiando in modo intenso e veloce l’aspetto del nostro pianeta. Se fino a un decennio fa questa problematica non è stata pienamente percepita e anche sotto valutata, oggi, purtroppo, che siamo giunti vicino al punto del non ritorno, cominciamo a vederne gli effetti, come il raggiungimento di

Continue reading “Cambiamento climatico: la Northern Sea Route”

Cos’è la blockchain?

Qualche tempo fa un mio Collega ha condiviso con me un articolo riguardo Tradlens la piattaforma blockchain per i container sviluppata dalla compagnia di navigazione danese Maersk e dall’azienda di servizi informatici IBM in collaborazione con oltre venti attori tra Autorità portuali, Terminal, Autorità doganali e provider logistici. L’obiettivo Continue reading “Cos’è la blockchain?”

Cos’è il nolo marittimo?

Chi lavora nell’ambito delle spedizioni internazionali quotidinamente si trova a lavorare con i noli e ne consoce l’importanza. Ma cos’è il nolo marittimo? Il nolo è il corrispettivo da rendere per il contratto di noleggio della nave. Più in generale, Continue reading “Cos’è il nolo marittimo?”

Cosa sono le conferenze marittime?

Da quando sono entrato in questo mondo un termine sempre molto ricorrente nelle mie letture è stato quello delle Conferenze marittime. Per alcuni dei lettori del blog che hanno diversi anni di lavoro alle spalle questo è un termine ben noto ma personalmente Continue reading “Cosa sono le conferenze marittime?”

Powered by WordPress.com.

Up ↑